IOL multifocali e progressive

IOL multifocali e progressive
Per vedere senza occhiali dopo la chirurgia della cataratta, sono lenti intraoculari che sostituiscono il cristallino opacizzato. Venti anni fa, l'obiettivo principale di chirurgia della cataratta era la riabilitazione visiva, cioè tornare a vedere. Oggi, la chirurgia della cataratta sta diventando anche una procedura di tipo refrattivo in grado di liberarci anche dagli occhiali, con un’ecce...
Continua ...

Cornea Guttata o Distrofia Corneale di Fuchs

Cornea Guttata o Distrofia Corneale di Fuchs
Può causare opacizzazione della cornea per accumulo di acqua da disfunzione delle cellule endoteliali della cornea. La distrofia endoteliale di Fuchs è una malattia bilaterale, non infiammatoria caratterizzata dalla formazione di corpi di Hassall-Henle , note anche come guttae corneali, tra le cellule endoteliali corneali sulla membrana di Descemet. Poiché le cellule bilanciano lo stato di idrata...
Continua ...

Scompenso Corneale o Cheratopatia Bollosa

Scompenso Corneale o Cheratopatia Bollosa
La Cheratopatia Bollosa (in inglese Bullous Keratopathy) è un edema dovuto a eccesso del contenuto di acqua nella cornea, causata da una disfunzione dello strato più interno della cornea , l'endotelio corneale. In questa patologia la densità cellulare endoteliale è ridotta e il meccanismo di pompa delle cellule endoteliali viene perciò compromessa perché le cellule non sono più in grado di equili...
Continua ...

Cataratta

Cataratta
La cataratta è un’opacizzazione del cristallino , la lente interna dell'occhio, che si trova dietro la pupilla e separa la camera anteriore dell'occhio da quella posteriore, ha la forma di una lenticchia ed ha il compito di far convergere sulla retina i raggi luminosi. Deve essere perfettamente trasparente per consentire alla luce di raggiungere in modo appropriato la retina senza causare problemi...
Continua ...

Presbiopia

Presbiopia
La presbiopia è la fisiologica e naturale evoluzione dell'occhio nel corso degli anni. Non è quindi un disturbo refrattivo, bensì accomodativo. Con il passare degli anni si verifica un progressivo indurimento del cristallino e/o l'indebolimento del muscolo che regola l'accomodazione, il meccanimo di messa a fuoco naturale, rendendo così sempre più difficoltosa la lettura da vicino. L'esempio clas...
Continua ...

Miopia

Miopia
La miopia è il difetto visivo più frequente in tutto in occidente ; circa un abitante su quattro ha difficoltà di visione per lontano; gli oggetti distanti appaiono tanto più indistinti e annebbiati quanto maggiore è l'entità del difetto. La miopia è un'anomalia refrattiva o ametropia, a causa della quale i raggi luminosi provenienti da un oggetto distante non si focalizzano correttamente sulla r...
Continua ...

Chirurgia Refrattiva

Chirurgia Refrattiva
Chirurgia Refrattiva E' un insieme di tecniche chirurgiche che vengono usate per correggere i vizi refrattivi come  la miopia, l'ipermetropia e l'astigmatismo. Sono allo sviluppo tecniche per la correzione della presbiopia. I suddetti difetti possono essere normalmente corretti con l'uso di occhiali e lenti a contatto.
 L'intervento chirurgico è generalmente consigliato in presenza di difetti ele...
Continua ...

Trapianto di cornea

Trapianto di cornea
Trapianto di Cornea CHERATOPLASTICA PERFORANTE PK, dall’inglese Penetrating Keratoplasty, è la sostituzione a tutto spessore della cornea e viene utilizzata quando la patologia coinvolge la cornea per intero. E’ una tecnica meno utilizzata rispetto ad alcuni anni fa. Una tipica indicazione è quella di opacità corneali coinvolgenti l’intero spessore e la presenza contemporanea di un danno anche a...
Continua ...